EMERGENZA COVID-19
AGGIORNAMENTO AL 10/03/2020

  • Home
  • News
  • CORONAVIRUS - AGG.10/03/2020

10 Mar 2020

EMERGENZA COVID-19: AGGIORNAMENTO AL 10/03/2020
ESTENSIONE DELLE MISURE STRAORDINARIE A TUTTO IL TERRITORIO ITALIANO


1. DPCM del 9/03/2020 estende da oggi le misure straordinarie previste DPCM del 8/3/2020 a tutta Italia.
 – DPCM 08 MARZO 2020
 – DPCM 09 MARZO 2020

2. Le limitazioni introdotte non vietano gli spostamenti per comprovati motivi di lavoro. Salvo che siano soggetti a quarantena o che siano risultati positivi al virus, i transfrontalieri potranno quindi entrare e uscire dai territori interessati per raggiungere il posto di lavoro e tornare a casa.
 – Vedi nota esplicativa del Ministero dello Sviluppo Economico

3. I lavoratori potranno comprovare il motivo lavorativo dello spostamento con qualsiasi mezzo, inclusa una dichiarazione che potrà essere resa alle forze di polizia in caso di eventuali controlli.
 – Clicca qui per scaricare la dichiarazione da compilare
 – Vedi Direttiva per i Prefetti

4. E’ raccomandata l’adozione, eventualmente anche a rotazione, dello smart working in tutti i casi in cui ciò è possibile.

5. Raccomandiamo le aziende a sensibilizzare i lavoratori con particolari condizioni di salute (immunodepressi, donne in gravidanza etc.) a contattare il Medico Competente per valutare eventuali misure specifiche.

6. Raccomandiamo di adottare misure specifiche in azienda, anche analizzando l’esposizione al rischio delle particolari mansioni. Ad esempio si consiglia di adottare le seguenti misure di prevenzione e cautela nei confronti dei trasportatori:
a) limitare la discesa dai mezzi degli autisti e munirli di dispositivi a protezione di mani, naso e bocca;
b) qualora il carico/scarico richieda la discesa dal mezzo rispettare, in aggiunta, la misura di sicurezza della distanza di un metro tra le persone;
c) trasmettere la documentazione di trasporto in via telematica.

7. Raccomandiamo di ricordare ai lavoratori di non recarsi al lavoro nel caso in cui:
- abbiano avuto contatti con casi confermati di Covid-19
- presentino i seguenti sintomi: febbre, tosse e difficoltà respiratorie

8. Le merci possono entrare ed uscire dai territori interessati. Il trasporto delle merci è considerato come un’esigenza lavorativa: il personale che conduce i mezzi di trasporto può quindi entrare e uscire dai territori interessati e spostarsi all’interno degli stessi, limitatamente alle esigenze di consegna o prelievo delle merci.
 – Vedi nota esplicativa del Ministero dello Sviluppo Economico
 – Vedi ordinanza della Protezione Civile

9. La Regione Piemonte ha attivato un Numero Verde per l’emergenza Coronavirus, attivo 24 ore su 24: 800.19.20.20

10. E’ online una mappa della Protezione Civile, aggiornata con i numeri dell’epidemia e informazioni utili: Qui il link
Ricordiamo alle aziende la necessità di sensibilizzare i lavoratori a comportamenti responsabili, secondo le linee guida del Ministero della Salute le dell’OMS. E’ dovere di tutti fare la propria parte per rallentare l’epidemia.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NEWS

Inserisci un'email valida

 Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali - Privacy Policy
© Copyright 2021 - Integra S.r.l.